Il personaggio di questa settimana presenta due caratteristiche apparentemente contrastanti, infatti è molto insicuro ma anche estremamente saggio.

Si tratta di Linus Van Pelt, il migliore amico del protagonista assoluto delle vicende narrate da Charles Schulz, Charlie Brown.

Linus Van Pelt

Linus Van Pelt

Così come Schroeder, il nostro Linus esordisce come neonato, salvo raggiungere abbastanza presto l’età degli altri (circa 8/9 anni) e fermarsi li.

Come vi dicevo Linus è molto insicuro, infatti non riesce mai a separarsi da una coperta di lana azzurra (da lui definita di sicurezza) che lo aiuta ad affrontare i momenti piu difficili, come le prepotenze della sorella maggiore Lucy (della quale ci siamo dedicati la settimana scorsa).

L’altro lato del suo carattere, diametralmente opposto è quello saggio, infatti Linus, conosce bene e cita molto spesso le  sacre scritture, molti testi di filosofia e la storia degli Stati Uniti (E’ memorabile il suo ruolo di narratore delle vicende sullo sbarco in Normandia, nella puntata del cartone animato intitolata: “What have you learned charlie brown”)

Un altro aspetto strano del suo carattere, oltre al “feticismo” per la copertina azzurra è rappresentato dalla sua assoluta FEDE nell’esistenza di un fantomatico “grande cocomero”  (“great pumpkin” nella versione originale) che la notte di Halloween si presenta in un campo di cocomeri “sincero” portando doni ai bimbi buoni. Ovviamente tutti, anche il suo migliore amico Charlie Brown lo invitano a riflettere sull’assurdità di questa sua convinzione e cercano di farlo desistere dal trascorrere tutte le notti di Halloween ad aspettare il grande cocomero, ma ovviamente senza successo, l’unico personaggio che lo asseconda in questa fede nel grande cocomero è la piccola Sally Brown (la sorellina di Charlie), la quale rimane con lui per un’intera notte ad aspettare il grande cocomero inutilmente.

La vita sentimentale di Linus è molto tormentata, infatti e’ pazzamente innamorato della sua insegnate miss Ottmar, la quale ovviamente ha già un fidanzato della sua età e quindi non lo ricambia. Ma come se non bastasse, all’amore impossibile per miss Ottmar si aggiunge il corteggiamento assilante da parte di Sally Brown (e adesso avete capito perchè anche lei era disposta a credere nel grande cocomero 😉 ) che lo chiama continuamente “dolce tesoro” (“sweet baboo ” nella versione originale) facendolo uscire dai gangheri.

Se siete stati attenti la corsa settimana dovreste ave già visto la versione manga di gNAW, infatti Linus appare nella stessa illustrazione di Lucy e Charlie Brown, ma crepi l’avariazia, ve la mostro di nuovo:

Lucy, Linus e Charlie Brown in versione manga

Lucy, Linus e Charlie Brown in versione manga

Cos’altro dire di Linus, credo che sia l’amico che vorremo avere tutti: leale, sincero, sempre pronto a dare buoni consigli e, perchè no, un po strano, in modo da farci sentire più “normali“.

Questa settimana vi propongo due video (in aggiunta all’estratto dalla puntata “What have you learned Charlie Brown”), nei quali il nostro amico da sfoggio della sua saggezza, recitando la preghiera per il giorno del ringraziamento e spiegando a Charlie Brown quale sia il vero significato del Natale (purtroppo ho trovato solo video in lingua inglese, ma so per certo che almeno una di voi non avrà problemi perchè sta facendo un corso ed è bravissima 😉 ):

See you next Friday

Hello everyone

Roberto

Annunci