Ed ebbene si, pure io mi trovo a tirare la cinghia.

Alla fine del mese, dovrò, molto probabilmente cercare un lavoro nuovo.

La crisi è arrivata anche da me.

Capirete che se nelle prossime settimane vedrete dei post un po’ fatti di fretta e furia è perché ho altri pensieri che mi preoccupano.

Il primo fra tutti è quello di “impedirvi” di redarguirmi di passare troppo tempo qui nel blog e troppo poco nel cercare un’altra occupazione. Classica la frase, e non credo solo dalle mie parti, “tagliati i capelli e vai a lavorare”. Credo sia una frase internazionale:

George Thorogood And The Destroyers “Get A Haircut”

(Nota personale: video dai colori acidi e disegni non da meno. George Thorogood è lo stesso che ha scritto una certa “Bad to the bone“)

Sarà, ma alla fine di tutto, mi chiedo come siamo arrivati a questo punto. Cioè:

Ma cos’è questa crisi? Come si chiedeva Rodolfo De Angelis negli autarhici anni ’30:

(Nota personale: sarà stata pure propaganda di regime, ma è difficile opporsi a certe frasi che dice!)

Al prossimo venerdì.

P.S.
Se serve un consulente Oracle, chiamatemi pure!