Grazie ad Archimede di Siracusa ho trascorso una delle più belle settimane della mia vita.Infatti, il grande inventore e scienziato ha enunciato il celeberrimo Principio di Archimede, che sta alla base del galleggiamento, in particolare quello delle navi ed io vi sto proprio scrivendo a bordo dalla nave MSC MAGNIFICA con la quale sto incrociando… pardon,  facendo una crociera nel Mediterraneo.

Ormai siamo verso la fine di questa bella esperienza, domani mattina mi sveglierò a Venezia per poi tornare a casa.

Ma torniamo, alla giornata di oggi che trascorrerò a Dubrovnik nella Croazia, terra natale del grande  Sandy Marton (al secolo Aleksandar Marton)

Il viaggio è iniziato a Venezia sabato scorso, dopo una notte di navigazione domenica abbiamo fatto tappa a Bari anzi a “Beri”, nella Puglia di Lino Banfi

La tappa di lunedì è stata presso Katakolon una località balneare greca, nello stesso Mar Egeo, ambientazione del film, premio Oscar, Mediterraneo di Gabriele Salvatores:

Martedì e mercoledi siamo stati in Turchia, prima ad Izmir e poi ad Istanbul già capitale dell’Impero Ottomano, sede dei Giannizeri, i soldati del Sultano cantati dal “solito” Vinicio Capossela in Marajà:

La giornata di giovedì l’abbiamo trascorsa completamente in navigazione.

Così si conclude il diario di bordo, prima di salutarvi però vorrei cercare di condividere con voi l’atmofera della crociera, inizialmente in “salsa americana” con la sigla originale del telefilm Love Boat:

Se volete ve la posso riproporre in versione “nostrana” grazie alla versione interpretata da Little Tony:

Ormai si è fatto tardi, Dubrovnik mi aspetta e poi devo cercare un modo per nascondermi in una stiva e ripetere la crociera come clandenstino 😉

Ciao a tutti

Roberto.

Annunci