Io faccio parte della generazione che ha preceduto i lettori mp3.
Mi ricordo che quando ero giovane ascoltavo molto spesso la radio, ma non una di quelle che trasmettono via web oppure di quelle digitali che memorizzano le stazioni.

Sto parlando di quelle radio che si sintonizzavano regolando la “rotellina” con precisione millimetrica, e che spesso accompagnavano la musica con il fruscio.

Con quelle radio a volte mi piaceva girare velocemente la rotellina, ascoltando piccoli frammenti dalla programmazione delle varie stazioni.

Il risultato era sempre un insieme scombinato di suoni, che però a volte diventava un “collage sonoro” abbastanza gradevole.

Questa settimana ho deciso di replicare l’esperienza buttando lì alcuni video in maniera scombinata, per cercare di replicare lo stesso risultato:

Marcella Bella: Tanti auguri

Il cielo in una stanza interpetata da Franco Battiato

Vasco Rossi Una splendida giornata

Phoenix If I ever feel better

Massive attack Tear drops

Ok adesso basta giocare con la radio, perchè altrimenti si rompe!

Adesso vi devo lasciare, devo andare a comprarmi un lettore mp3.

a venerdì prossimo.

Ciao a tutti

Roberto.

Annunci