Continuiamo ad esplorare i vincitori della Targa Tenco come miglio opera prima.

Questo volta tocca al vincitore dell’anno 1987, dopo che non fu assegnata per il biennio 85-86.

Marco Ongaro, veronese classe 1956, vinse la Targa Tenco con l’album “Ai”, album composto da 10 tracce.

Difficile dire com’era quel disco: tutto quello che si trovano in giro sono due tracce

“Storica avversione”

e “Il nostro caro Frankie”, qui in nell’interpretazione di Paolo Talanca

in entrambe però si possono riconoscere alcuni tratti comuni, un uso accorto della rima e un buon pianoforte.

Ongaro tornò nel 2008 al premio Tenco il pezzo “Il sostegno delle massaie”,

La canzone è racchiusa nel suo ultimo album “Canzoni per adulti”… così anche la casalinga di Voghera può sperare!

Certo il tempo è passato e lo stile si sente più raffinato e alto;  in parte questo si spiega anche con quanto viene detto nel video di “Il nostro caro Frankie”, e cioè che negli anni ’80 certe canzoni dovevano essere fatte in un certo modo, anche se era musica d’autore.

Qualche curiosità:

– nel suo disto del 1990, è presente una canzone dedicata a Pietro Ciambi “Artista moribondo”.

– non si limita ad esprimersi in musica, ma scrive anche poesie e libri

– è librettista di opere liriche

– Ongaro ha iniziato la sua carriera così: O’Gar “Playback Fantasy”