Quest’anno il mio spirito natalizio si è comportato un po’ come la visione dei canali del digitale terrestre dalle mie parti, che qualche volta si vedono molto bene ma a volte non mostrano proprio niente.

Come ricorderete, la settimana scorsa ero riuscito a recuperare l’atmosfera nataliza attraverso i canti liturgici. Ma adesso non mi bastano più, e non sono riuscito a farla tornare nemmeno con la “terapia d’urto”:


Ha fallito anche la pubblicità della Coca Cola degli anni ’80, che mi ha sempre fatto tornare indietro nel tempo, quando questo periodo di festività e vacanze mi dava tanta serenità.

Purtroppo, per motivi dei quali non voglio scendere nei dettagli, alcune preoccupazioni (che forse sto “ingrandendo” inutilmente) stanno occupando la maggior parte dei miei pensieri.

Quindi lo spirito natalizio per ora risulta essere molto latente.

Ma ritorniamo alle preoccupazioni delle quali vi ho appena accennato. Esse si basano su un concetto molto molto semplice: I nodi arrivano sempre al pettine

Avevo già parlato dell’argomento in un articolo di circa un anno e mezzo fa, e come di certo ricorderete (:-)) in quell’occasione avevo proposto video interpretati da artisti dalla capigliatura molto folta.

Questa volta ho deciso di “cambiare prospettiva” e proporvi i lavori di artisti che “non impiegano molte tempo per pettinarsi”):

Iniziamo dagli artisti di casa nostra:

Mario BiondiThis Is What You Are

Alex BaroniOnde

NegramaroEstate

Passiamo poi alle star internazionali:

SealWalk on Bay

Smashing PumpkinsTonight, tonght

MobyLift me up

Non poteva di certo mancare una delle pochissime (forse l’UNICA!) donna appartenente al club dei “pelati” (ovvero “rasati” nel suo caso), sto parlando di Skin degli Skunk Anansie con Hedonism

Detto questo vi faccio gli auguri per un fantastico 2012, e vi lascio perchè devo trovare una macchinetta per rasarmi la testa.

A Venerdì prossimo.

Ciao a tutti.

Roberto