Certe volte mi sveglio di notte con una musica in testa. È anche per questo che ho aperto un blog: per poter condividere con voi le mie scoperte e riscoperte musicali… e anche qualche mia mania!

La scorsa notte mi sono svegliato con in testa una frase “tra le geishe mute, mi risveglierò”; ero sicuro che si trattasse di una canzone, ma quale?

Come sempre Google è lì per dare una mano, ma la ricerca giusta questa volta era un’altra frase della stessa canzone che mi venne in mente tentando le varie ricerche: “io precipito con te”.

Ecco quindi apparirmi davanti: Richter, Venturi & Murru, cioè Liliana “Richter” Ritteri, Marcello Murru e Varo Venturi, in “Mondorama”

Era un orwelliano 1984 e questo trio si presentò con questo pezzo al Festival di Sanremo.

A sentirlo al giorno d’oggi, presenta tutti i suoi anni e le coreografie son roba d’altri tempi, ma se teniamo conto che primi tre classificati furono:

  1. Al Bano e Romina Power con “Ci sarà”
  2. Toto Cutugno con “Serenata”
  3. Christian con “Cara”

che tra i giovani vinceva uno sconosciuto Eros Ramazzotti con “Terra promessa”

si capisce che la proposta del trio, che poi prenderà il nome di Mondhorama ed ebbe un discreto successo in Germana, era una proposta azzardata e molto avanti rispetto alle sonorità del periodo tutta giocata sulla voci e le sonorità “elettricosintetiche”  che andavano di moda; premesse che ritroveremo anche nel secondo loro pezzo, “Stories”, che forse è anche più ricordato del primo

Il trio purtroppo non ebbe molta fortuna e si sciolse qualche anno dopo. Nel 1988 la Ritteri e Venturi formarono il gruppo Guernica, di cui si deve ricordare la bella, ma introvabile, “Grassa città”.

I tre sono stati poi attivi “dietro le quinte”.

Alla Rittieri è da attribuire la scoperta di Valeria Rossi, quella di “Tre parole”

Venturi è diventato regista dopo essere stato autore e produttore dei Blossom Child e di Francesca Schiavo.

Murru, è ritornato alla recitazione e ha inciso qualche pezzo da solista come “Tempo di virgole”

Spero di avervi fatto conoscere un gruppo interessante.

Al prossimo venerdì.

Annunci