NegramaroSolo 3 min.

Oggi vi chiedo un po’ più di 3 minuti, mi servono 3 “sessioni di pensiero” da parte vostra, che riguardano il nostro Paese:

  1. Una settimana fa, dopo l’eccezionale vittoria nella semifinale del campionato europeo di calcio euro 2012, l’immagine di Mario Balotelli in una posa da “incredibile hulk”, sembrava rappresentare tutta la nazione che “mostrava i muscoli” ai tedeschi, uno sprizzo di orgoglio utile a portarci fuori dalla crisi:

    poi è arrivata la finale contro la Spagna, un altro dei “maiali” vittime della crisi (le iniziali di Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia, Spagna, formano la parola PIIGS molto simile all’inglese PIGS cioè maiali), e stavolta ci siamo dimostrati come quello che siamo attualmente, cioè infiacchiti ed indeboliti, con lo spirito mai domo, ma incapaci di reagire.

    Credo che sappiate tutti come sia andata a finire la finale, forse vi siete persi un istante particolare, quando il portiere e capitano della squadra Iberica Iker Casillas, chiedeva all’arbitro di far finire prima il recupero della partita, per smettere di umiliare l’Italia:

    Un esempio di solidarietà fra maiali

  2. Contemporaneamente alle imprese sportive dei calciatori di euro 2012 il 28 e 29 giugno scorsi a Bruxell c’è stato il vertice per il salvataggio dell’euro (mi ricordo un commento di Antonio che si chiedeva: “Ma perchè si deve salvare l’Euro? … Non sarebbe meglio salvare i CITTADINI EUROPEI“?) dove il nostro presidente del consiglio dei ministri, sembra aver raggiunto risultati davvero importanti, l’approvazione dello “scudo anti spread”: un meccanismo che prevede l’acquisto di titoli di stato dei paesi virtuosi (ovvero quelli che si impegnino a diminuire la spesa pubblica) da parte della Banca Centrale Europea, finalizzato ad evitare le speculazioni dai parte dei mercati di capitale.

    All’indomani del vertice, Mario Monti sembrava stagliarsi muscoloso davanti ai tedeschi, proprio come il suo omonimo Balotelli, grazie all’importante risultato ottenuto.

    In rete ho trovato alcuni commenti, di fonti estremamente discordanti che però raffreddano l’euforia relativamente ai risultati del nostro Super Mario:

    Io che NON CAPISCO NIENTE, mi chiedo: “Ma se gli stati si dimostrano virtuosi limitando il debito pubblico, perchè mai dovrebbe essere necessario lo scudo anti spread? perchè i mercati di capitali dovrebbero “attaccarli”? I meccanismi che prevedono “salvataggi forzati” non sono contrari ai principi neoliberisti? Monti promuovendo lo scudo anti spread non è forse andato contro i propri stessi ideali???”.
    Vi assicuro che non sono domande retoriche, veramente non ho capito come dovrebbe funzionare ‘sto scudo. Ne ho parlato con Antonio ed abbiamo condiviso gli stessi dubbi. Voi che ne pensate?

    Baustelle – Il liberismo ha i giorni contati

  3. L’ultima sessione di pensiero riguarda Sergio Pininfarina, scomparso lo scorso 3 luglio, il designer delle Ferrari più belle, con lui se n’è andato un bel pezzo del Made in Italy che si è sempre fatto rispettare, SENZA SE E SENZA MA. Due dei sui capolavori sono le protagoniste del bellissimo video degli JamiroquaiCosmic Girl:

Ora vi lascio vado a rinnovare il passaporto

non si sa mai

A venerdì prossimo

Ciao a tutti

Roberto.

Annunci