Sanremo 1996

Forse vi ricordate che la band Elio e le storie tese, dovendo proporre un estratto di un minuto della canzone con la quale partecipava alla kermesse, decise di cantarla tutta, raddoppiando il tempo.

Quello che non sapete è che quattro anni prima, con la loro Pippero, la band milanese è riuscita a scrivere un articolo dell’ascolto del venerdì in 1 minuto e 4 secondi:

Avete sentito? dall’istante 6:47 a quello 7:51, Elio ha “dettato” un articolo completo!

Ed io ora lo “trascrivo” per consegnarlo a futura memoria:

Kung fu fighting di Carl Duglas

(con la “partecipazione straordinaria” di Bruce Lee)

Fly Robin fly delle Silver convention

(di sicuro l’hanno dedicata a me! :-))

Il meglio dei Tavares, cosa può esserci di meglio di More than a woman?

Ali shuffle degli Alvin cash

(dedicata al grande pugile: Muhammad Ali)

The TrammpsDisco inferno

(più disco music di così non si può!!!)

Qualcosa di Cerrone: Supernature

(non preoccuparevi, non avete leccato un francobollo all’LSD, è il video che è “strano” ;-))

Boney M.Daddy cool

(sono ancora più disco music dei Trammps !)

Disco duck di Rick Dees:

(ma è nato prima disco duck oppure il ballo del quà quà?!?!?!?)

Gimme some di Jimmy “Bo” Horne

(io non vi chiedo di darmi un po’ del vostro amore, ma solo della vostra pazienza, perchè ormai abbiamo quasi finito)

Qualcosa degli Oliver Onions: Orzowei

(na na na na – na na na na – na na na na – na na na na na na🙂 questi 2 “benefattori dell’umanità” hanno anche cantato le sigle dei film di Bud Spencer!!!)

Cuba dei Gibson Brothers

(impossibile ascoltarla senza mettersi a ballare!)

A questo punto non mi rimane che ringraziare di cuore Elio ed i suoi ragazzi, per aver redatto un articolo così entusiasmante. Devo anche ringraziare Antonio che mi ha aiutato ad interpretare il titolo di: Ali shuffle e il nome dei Boney M. che dal “dettato” di Elio non ero riuscito a capire🙂

Ora vi lascio, vado alla boutique a ritirare i miei pantaloni a zampa di elefante.

A venerdì prossimo.

Ciao a tutti

Roberto.