Come saprete tutti di prof nella musica italiane ce n’è soltanto uno.

Ed è un vero prof!

Roberto Vecchioni è uno di quegli autori che ti fanno piacere la musica. Le sue canzoni spaziano in molti campi si va da alcune giocose (in apparenza) come Samarcanda, qui in duetto con Branduardi

 

a poesie dal leggero gusto calcistico come “Luci a San Siro”

 

a poesie assolute come “Per amore mio (gli ultimi giorni di Sancho Panza) ”

 

e naturalmente anche a giochi veri e propri che sembrano scritti solo per divertire come “Voglio una donna”

 

Immaginate quindi la mia espressione quando su SoundBlog ho letto un articolo in cui si diceva che il prof. Vecchioni parteciperà ad Amici!!!

Poi leggendo meglio, si chiarisce la cosa:

“Ho un romanzo da finire, l’università a ottobre, altre serate ad agosto e settembre. Poi il progetto alla trasmissione “Amici” sulle canzoni italiane. È un programma considerato pop, molto commerciale, ma mi piace l’idea di mettere un francobollo intellettuale. Partirà a gennaio, vorrei riprendere le canzoni di Dalla, Modugno, Celentano, il primo Bennato. Molti mi dicono che è un bel progetto, ma sono sicuro che arriveranno le critiche”

Personalmente sono un po’ titubante sulla cosa. Ho paura che il tutto si ridurrà alla De Filippi che annuncia Vecchioni che canta una canzone.

Spero sinceramente di sbagliarmi, perché gli autori che ha citato e molti altri, compreso lo steso prof, hanno delle canzoni che fanno parte della musica italiana che andrebbero riscoperte, “studiate” e capite.

Che dire? Auguri prof!

Al prossimo venerdì.