Già, ormai è proprio alle porte e visto che le temperature vanno sempre più giù l’unica canzone che mi viene in mente è quella di Nada.

Già starete dicendo: “ecco che ci parla di Nada!”

…No!

Perché quello che ci sta portando questo freddo è niente meno che il re degli Unni: Attila!

AAAATTILA!

Lo spezzone che potete ammirare qua sopra è preso dal film “Attila flagello di Dio”, film del 1982 in cui un giovane Abatantuono interpreta una versione improbabile e quasi improponibile del mitico barbaro.

Il film, che vede anche la partecipazione di un altro mito di quegli anni Francesco Salvi (quello che mangia la buccia nel video seguente) che dopo qualche anno sarebbe passato per Sanremo con canzoni come “Esatto”

e “A”

vede come compositori delle sue musiche Franz Di Cioccio Equipe 84 e Premiata Forneria Marconi (vi dicono nulla?), che potete vedere interpretare il ruolo di “Giallo” l’addetto alle “rolle funebri”

e Franco Mussida, sempre Premiata Forneria Marcon, quelli che tutti ricordano per “Impressioni di Settembre”

Non so che col freddo che fa, queste canzoni vi hanno scaldato, ma almeno, di questo son sicuro, vi hanno fatto passare un po’ di tempo senza pensare ad Attila e al freddo che ci porta.

Al prossimo venerdì.