The QueenWe are the champions

Cosa significa una vittoria?

Per un atleta rappresenta il massimo obiettivo da raggiungere, l’agognato successo che arriva a coronare lunghi periodi di preparazione ed allenamenti.

Ma non solo, gli sportivi hanno anche dei seguaci, degli ammiratori. Spesso rappresentano il proprio paese nelle competizioni internazionali, un po’ come il ciclista Gino Bartali, cantato dal grande Paolo Conte, grazie al quale:

[…] i francesi ci RISPETTANO
che le palle ancora gli girano
[…]

Per parlare del grande Gino Bartali, abbiamo preso in prestito i versi e le note di un altrettanto grande Paolo Conte, perchè non solo gli atleti ma anche gli artisti possono svolgere questa funzione di “redenzione”, che ne pensate per esempio di uno dei nostri migliori talenti nazionali?
Il virtuoso Raphael Gualazzi?

Cercate i suoi video su youtube e leggete i commenti in inglese oppure in altre lingue straniere …

Ma non ci sono solo atleti ed artisti, ci possono essere anche le grande aziende a rendere orgogliosi i “comuni mortali”, a volte tecnologia/industria e sport si fondono creando dei capolavori come questo:

(Lancia Stratos HF)

oppure questo:

(Lancia Delta HF Integrale)

Due automobili straordinarie, gioielli della tecnologia meccanica nazionale, che si sono fatte rispettare nelle competizioni rallystiche internazionali.

I successi del reparto sportivo della casa torinese, durante gli anni ’70 e ’80 ci hanno resi “orgogliosi di essere italiani e “degni di rispetto”.

Il simbolo di questa grande squadra, l’elefantino rosso è stato l’emblema di questi grandi successi:

Poi le cose sono cambiate, e con il passare del tempo Lancia ha diminuito il proprio impegno nello sport, fino a scomparire per sempre. Personalmente provo una profonda nostalgia di quei giorni gloriosi. Poi la settimana scorsa, mentre guardavo la TV, ho visto una cosa che mi ha fatto molto male:

Lo spot televisivo di un automobile Lancia (Per modo di dire perchè la Y10 era un modello della casa Autobianchi ed è diventata Lancia solo dal 1996), ed il glorioso elefantino rosso diventato “rosa shokking” e relegato ad accompagnare delle “svampite” a fare shopping!!!!

Ma perchè ??!!??

PERCHE’??!!??

Vi prego ditemi che è solo un incubo che mi tormenta da una settimana!, che quello spot e quel modello di auto non esistono!!!

Oppure siate sinceri e non ditemi niente.

A venerdì prossimo.

Ciao a tutti.

Roberto