Lunedì 10 giugno 2013, mamma Rai uno, ha trasmesso un bel programma di musica lirica in prima serata per i cent’anni della lirica all’Arena di Verona.

La cosa è più che eccezionale!

Non voglio descrivervi la bravura di Andrea Bocelli, anche se devo dire che mi è sembrato un bel po’ dimagrito e in alcuni passaggi un po’ sofferente fisicamente, o la sempre statuaria presenza di Plácido Domingo che si è anche esibito in una direzzione d’orchestra(!), ma vi voglio parlare di due pezzi che mi hanno colpito molto.

Il primo è tratto dalla Carmen, il secondo dalla Tosca.

Il pezzo della Carmen di Bizet che mi ha colpito era “A deux cuartos” e vi pregherei di ascoltare molto attentamente la tromba iniziale, proprio all’inizio del brano e poi all’incirca alla metà, e la sua ritmica

appena sentita ho avuto un sussulto perché quella ritmica, specialmente per come era stata eseguita dall’orchestra dell’Arena; poi l’illuminazione: è lo stesso ritmo che usa la tromba in “Serra pelada”, per il film Powaqqatsi, musicato da Philip Glass

Anzi mi sembrano proprio uguali come impostazione!

Il secondo pezzo presso dalla Tosca di Puccini è il “Te Deum”

Il brano in questo caso mi colpisce per l’assoluta freschezza che viene trasmessa. Il brano è del 1899 più di 100 anni fa!, ma quel “Va, Tosca!” che spezza il ritmo del canto e si contrappone alla musica è un’espressione che difficilmente si sente in musica di altro genere e mi ha spiazzato piacevolmente.

Spero con questo brevissimo post di avervi fatto venir voglia di approfondire queste tre opere (due opere liriche e un film).

Al prossimo venerdì.