Simone CristicchiL’Italia di Piero

Nel mio articolo di due settimane fa ho fatto un po’ la figura del “cazzaro”, come il Piero cantato da Simone Cristicchi.

Infatti vi ho parlato del trattato di Velsen e dello scioglimento dell’arma dei Carabinieri entro il prossimo anno.

Poi invece sono stato sul sito istituzionale dei Carabinieri ed ho trovato questa nota ufficiale di smentita della notizia:
Nota informativa

Allora mi sono letto con maggiore attenzione il trattato ed ho visto che non vi era nessun riferimento allo smantellamento della benemerita.

Ho fatto ulteriori ricerche, ed ho visto che di accorpamento delle forze di polizia se ne parla da lunga data; Per esempio nell’articolo 38 del disegno di legge 2734 del 5 febbraio 2004, ma poi non se ne è mai fatto niente (per fortuna secondo me).

Quindi devo chiedervi di scusarmi

ModàQuello che non ti ho detto (scusami)

Però …
C’è un però: Il trattato di Velsen non parla di scioglimento dell’arma dei Carabinieri, ma stabilisce che questa “nuova polizia” europea possa operare su richiesta dell’Unione Europea ed il consenso degli Stati interessati, quindi l’ipotesi che possa essere utilizzata in per sedare rivolte nei paesi europei non è assolutamente esclusa.

Quindi ritengo che questo trattato, come tutti quelli che vengono proposti dall’Europa ed acriticamente ratificate dal nostro Parlamento vada comunque visto quanto meno con sospetto.

A Venerdì Prossimo

Ciao a tutti

Roberto.

Annunci