Per alcuni giorni questo video è stato in prima pagina su youtube, fra i più popolari:

Devo dire che una ragazzina che “sclera” per questioni di “morosetti” e non sa fare altro che dire parolacce, sembra proprio un tema poco interessante.

Quindi vi chiederete perchè anch’io abbia messo ‘sta roba in “prima pagina”.

Mi è venuto il desiderio di mettere in evidenza i temi di discussione e la profondità di pensiero di una giovane appartenente al cosidetto “mondo occidentale” (gli amici degli USA, quelli che decidono chi siano i “buoni” ed i “cattivi”), “ben inquadrata” nel recinto ideologico dei social network che è stato appositamente costruito per contenere lei e gli altri giovani come lei, nel quale è finita forse inconsapevolmente, magari cercando la propria indipendenza e trasgredendo alle regole arcaiche della famiglia e del mondo tradizionale italiano secondo il quale: “una ragazzina per bene non dovrebbe dire quelle parolacce”.

Come sapete in questo blog si mettono in scena: tematiche di pensiero, sentimenti, emozioni e quant’altro sempre in forma si video.

Come potremmo fare a “sintetizzare” i concetti e le emozioni della nostra fanciulla, tralasciando le parolacce?


Marco MasiniIl niente

Il NIENTE! la “ragazza occidentale” non ha niente da dire!

Come vanno le cose dall’altra parte del mondo? nel Regno delle tenebre governato dal dittatore assassino e sanguinario? in quella Siria che fa ardere fra le fiamme del napalm i bambini delle elementari?

In Siria c’è una blogger che si fa chiamare SyrianGirlPartisan, ed ha aperto un canale su youtube dove carica molti video. Uno dei più recenti è il seguente:

Qui potete trovare una traduzione di quanto espresso dalla blogger partigiana siriana.

Devo dire che SyrianGirlPartisan è decisamente più “anziana” rispetto alla ragazzina nostrana, ma mi ha molto colpito il fatto che attraverso la stessa modalità di trasmissione (la presa diretta
della web cam dalla cameretta) si siano potuti esprimere concetti molto molto diversi.

Anche questo caso ho provato a riassumere i concetti ed i temi espressi in forma di video, e mi sembra di aver avuto maggiore successo, infatti secondo la blogger siriana i veri motivi per i quali gli USA intendono invadere la Siria sono i seguenti:

  1. La Banca Centrale siriana è pubblica e controllata dallo Stato

    Pink FloydMoney
  2. La Siria non ha debiti con il FMI

    BaustelleIl liberismo ha i giorni contati
  3. La Siria ha bandito le sementi OGM

    Estratto dal film: Frankenstein Junior per la regia di Mel Brooks
  4. La popolazione siriana è ben informata sul Nuovo Ordine Mondiale

    Tracy ChapmanTalking about a revolution
  5. La Siria possiede massicce riserve di petrolio e gas

    David BowiePutting out the fire (Gasoline)
  6. La Siria è chiaramente contro il sionismo e Israele
  7. La Siria è uno degli ultimi Stati musulmani laici in Medio Oriente
  8. La Siria mantiene e protegge fieramente la sua identità nazionale politica e culturale

N.B. Per gli ultimi 3 punti non sono riuscito a trovare nessun video pertinente, purtroppo si tratta di una mia limitazione culturale, le uniche fonti multimediali che conosco sono di natura “occidentale” e quindi temi come: Antisionismo, Laicità degil stati musulmani mediorentali e identità nazionale siriana non sono molto disponibili.

Cosa possiamo dire quindi alla fine di questo “confronto”?

Direi niente di definitivo! Sicuramente anche nel mondo occidentale ci sono ragazzi giovani in grado di esprimere concetti profondi e di parlare senza turpiloquio, e probabilmente anche in Siria ci sono ragazzini immaturi. Forse SyrianGirlPartisan è una prezzolata del governo siriano e diffonde solo delle menzogne (sarebbe molto interessante controllare la veridicità dei vari “punti”).

Ma in ogni caso mi è sembrato utile mostrare almeno un esempio nel quale NOI facciamo la figura dei TROGLODITI.

Ora vi lascio, mi chiudo nella mia cameretta, mi registro mentre dico un sacco di parolacce e poi carico tutto su youtube.

A venerdì prossimo.

Ciao a tutti.

Roberto

Annunci