Gianni MorandiUno su mille

l’inossidabile Gianni Morandi nel brano di apertura incita tutti a non mollare mai, perchè “uno su mille ce la fa”

Teniamo in mente l’incoraggiamento del Gianni nazionale, e passiamo alla crononaca della scorsa settimana:

I’attuale Ministro di Grazia e Giustizia Anna Maria Cancellieri, già Ministro dell’interno del Governo Monti, è “finita nei guai” per aver abusato della proprio ruolo istituzionale, facendo uscire dal carcere un’amica di famiglia con problemi di salute.

La notizia rivelata da un inchiesta del quotidiano La Repubblica, ha messo in pericolo la vita dell’attuale governo del nostro Paese.

Fra i vari articoli che sono stati scritti sull’argomento vi vorrei segnalare quello di Sergio Di Cori Modigliani, dove potere trovare un elenco con i nomi di 30 persone che, da luglio 2013 alla data di pubblicazione sono morti nelle carceri del nostro paese per suicidio o perchè privi di adeguata assistenza sanitaria:

  • Corso Egidio 81 anni 26-ott-13 Malattia, carcere di Ferrara
  • Italiano anonimo 43 anni 20-ott-13 cause “ancora da accertare” carcere di Avellino
  • Nuvoletta Angelo 71 anni 20-ott-13 Malattia, carcere di Parma
  • Occania Amedi 41 anni 19-ott-13 cause “ancora da accertare” carcere di Teramo
  • Nahri Said 33 anni 17-ott-13 Suicidio, carcere di Pesaro
  • Simsig Giulio 50 anni 17-ott-13 Suicidio, carcere di Trieste
  • Vadalà Antonino 61 anni 16-ott-13 Malattia, non specificata nè definita, carcere di Secondigliano
  • Caccianti Sergio 82 anni 15-ott-13 Malattia, carcere di Roma Rebibbia
  • Valpiani Davide 49 anni 13-ott-13 Suicidio, carcere di Perugia
  • Asslamal Fouad 37 anni 23-set-13 cause “ancora da accertare” carcere di Livorno
  • Pellecchia Raffaele 55 anni 17-set-13 Malattia, carcere di Avellino
  • Faliero Vincenzo 43 anni 17-set-13 cause “ancora da accertare” carcere di Civitavecchia (RM)
  • Tunisino Anonimo 43 anni 16-set-13 Cause “ancora da accertare” carcere di Spoleto (Pg)
  • Continanza Nicola 39 anni 16-set-13 Cause “ancora da accertare” carcere di Bologna
  • Paiusti Francesco 66 anni 15-set-13 Malattia, carcere di Salerno
  • Ler Fulvio 53 anni 9-set-13 cause “ancora da accertare” carcere di Salerno
  • Panariello Angelo 64 anni 5-set-13 Suicidio, carcere di S. Angelo d. L. (Av)
  • Mokhar Ahmed Mohamed 24 anni 4-set-13 Suicidio, carcere di Caltanissetta
  • Spuzic Resad 35 anni 3-set-13 cause “ancora da accertare” Siena
  • Mariani Walter Luigi 58 anni 31-ago-13 cause “ancora da accertare” carcere di Opera (Mi)
  • Suladze Shota 29 anni 28-ago-13 Suicidio, carcere di Taranto
  • Daoudi Abdelaziz 21 anni 16-ago-13 Suicidio, carcere di Padova Circondariale
  • Italiano Anonimo 51 anni 13-ago-13 Suicidio, carcere di Prato
  • Anaki Moustapha 31 anni 10-ago-13 causa “ancora da accertare” carcere di Crotone (Cie)
  • Viorel Neicu 30 anni 1-ago-13 Malattia “ancora da definire” carcere di Sassari
  • Vignoli Mario 66 anni 29-lug-13 Suicidio, carcere di Cremona
  • Marsala Giovanni 40 anni 28-lug-13 Suicidio, carcere di Velletri (Rm)
  • Bottini Piero 53 anni 25-lug-13 Suicidio Roma, carcere di Rebibbia
  • Maragkos Nikolaos 53 anni 21-lug-13 Suicidio, carcere di Rossano (CS)
  • Tunisino Anonimoo 40 anni 3-lug-13 Suicidio carcere di Napoli Secondigliano

Purtroppo non sono in grado di verificare che la lista sia completa o corretta.

Ma volevo solo far notare che, con tutta probabilità, se qualcuna di queste persone fosse stata “amica di famiglia” della nostra Ministro della Giustizia, forse una telefonata avrebbe potuto fargli evitare il carcere oppure ottenre un trattamento più umano.

Quindi l’articolo di oggi è dedicato ai 30 che, a differenza della Ligresti, “non ce l’hanno fatta”.

BeckLoser

A venerdì prossimo.

Ciao a tutti

Roberto