Vinicio Capossela – Sante Nicola

E’ Natale!
Anzi il Natale è passato da un paio di giorni e quest’anno me lo sono “lasciato scappare”. Infatti la settimana scorsa non vi ho proposto brani ricchi di sogno e poesia come quello che avete appena ascoltato.

E non vi ho nemmeno riproposto la voce calda e morbida di Nat King Cole
con la sua Christmas Song:

Vi ho anche privato di un Natale “rock” come quello cantato da Freddie Mercury ed i suoi Queen con Thanks God is Christmas

Ho tralasciato i video natalizi e vi ho parlato del padre di Apple, Steve Jobs e del suo alter ego cinematografico (ma non solo) Ashton Kutcher.

Quindi non vi ho parlato di Natale ma di informatica, e voi vi chiederete quale sia il nesso fra le due cose.

Beh per molti il computer è sempre stato il regalo di Natale preferito ….

… Ma per me il collegamento quest’anno è stato un altro:

Ho approfittato del periodo di vacanza per dedicarmi al mio netbook, e l’ho rimesso a nuovo rimuovendo Windows XP ed installando linux UBUNTU, anzi più precisamente: LUBUNUTU (una variante più leggera della distribuzione).

Vi sembrerà una cosa banale, ma sono riuscito a migliorare di molto le prestazioni della mia “macchinetta” regalandole una “nuova giovinezza”, ed il tutto a ZERO.

Ho ricevuto un “regalo” da parte di qualcuno che non conosco nemmeno, che però ha deciso di sviluppare un sistema operativo che funziona benissimo anche con computer poco potenti.

Trovo tutto questo molti “natalizio” anche se non ha nulla a che fare con la neve, le renne, oppure grassoni vestiti di rosso.

Ora però vi devo lasciare, vado ad augurare Buon Anno al mio computer fisso, magari installandoci UBUNTU al ritmo di Happy Days:

A venerdì prossimo.

Ciao a tutti

Roberto