Pan e Vin

Come avete potuto vedere nel video di apertura, dalle mie parti questo è il periodo del “PAN E VIN”. Si tratta di un’usanza che prevede l’allestimento di un grande Falò che viene acceso la sera del 5 gennaio, con lo scopo di predire l’esito del raccolto dell’anno entrante. Esistono infatti mille versioni della previsione come :

“Faive a levante panocie tante, faive a ponente panoce niente”

ovvero

“Se le scintille vanno verso est ci saranno tante pannocchie, se le scintille vanno verso ovest non ci saranno pannocchie”

(cosa succeda se le scintille vanno verso sud oppure verso nord non è dato di saperlo).

Volete sapere perchè vi parlo del Pan e Vin?

Perchè si tratta del rito che conclude le festività natalizie. Infatti una volta spento il falò, la befana nella notte fra il 5 ed il 6 gennaio porta gli ultimi doni dentro le calze e poi i Re magi il giorno dopo chiudono definitivamente i festeggiamenti e se ne riparla dopo un anno.

Come già sapete il mio rapporto con il Natale è un po’ strano: non riesco mai a “prenderlo”, quando iniziano i preparativi per la festa mi sembra sempre troppo presto, la frenesia per procurare i regali mi mette agitazione, e poi quando la festa è passata mi rendo conto di non averla vissuta come si deve.


Un po’ come Mario Biondi.

Come? … Non avete capito cosa c’entra Mario Biondi?

Ora ve lo spiego: Era il lontano 2007, un pomeriggio stavo facendo “zapping” in TV e mi sono fermato davanti ad un canale musicale che trasmetteva questo:

Mario Biondi – This is what you are

Mi ricordo che sono rimasto letteralmente estasiato da quello che sentivo, e quando ho letto il nome dell’artista ho pensato che si trattasse di un italo-americano che si esibiva nei migliori club di New York.

Poi mi sono messo sulle sue tracce in Internet ed ho scoperto che il cantante siciliano con la voce da Berry White, aveva giò fatto 2 (due) serate a Jesolo in un club che avevo praticamente “sotto casa”:

Me lo ero lasciato sfuggire proprio come il Natale di tutti gli anni! E quest’anno ho corso lo stesso rischio, mi ero lasciato sfuggire l’ultimo lavoro di Mario, la raccolta di cover natalizie Mario Christmas, ma per fortuna me l’hanno portata in dono i Re Magi seguendo la stella cometa.

Quindi dall’ultima fatica Artistico-Jazzistica del grande Mario vi propongo:
ORO

Mario Biondi – White Christmas

INCENSO

Mario Biondi – Let it snow

MIRRA

Mario Biondi – Last Christmas

Adesso vado a preparare il falò del Pan e Vin con i Re Magi e Mario, domenica lo accenderemo con il fuoco degli Earth Wind & Fire e la loro After the Love Has Gone (cantata insieme a Mario!!!)

Godetevi quello che resta del Natale e tutto quello che di bello può darvi il nuovo anno (nonostante i miei articoli “pallosi” :-)).

A Venerdì prossimo.

Ciao a tutti.

Roberto.