In una puntata del “Monty Python’s Flying Circus” si scopre che Hitler si è rifugiato in Inghilterra e vive sotto il falso nome di Hilter.

 

Il vecchio Hilter viene scoperto mentre consulta una mappa che tenta di far passare per quella che useranno per una scampagnata mentre stanno, in realtà, progettando un nuovo attacco a Stalingrado.

Quando gli viene fatto notare che ha la mappa sbagliata, la battuta ricade sul fatto che “Not much fun in Stalingrad, no.” cioè “Non c’è molto divertimento in Stalingrado”, con riferimento ai noti fatti storici.

 

Ecco, attualmente credo di trovarmi in una piccola Stalingrado, quasi come cantavano gli Offlaga Disco Pax😉,

 

Infatti in questi giorni, io (poco) e alcuni colleghi (molto di più), siamo oggetti di attacchi verbali da parte di persone che lavorano per altre ditte!

Perché dire questo in modo (semi)pubblico? Perché mi sa che queste cose si ripeteranno in futuro…

Quindi aspettatevi altri “Not much fun in Stalingrad, no.”

 

Al prossimo venerdì.