E la cosa comica è che tutte e tre cantano!

Mettendo un po’ in fila le cose.

All’inizio è arrivata Madonna: la super cantante che da un look un po’ “da ragazzina alternativa sfigatella arrabbiata” (che comunque già faceva moda)

 

si è trasformata prima in una “Material girl”

 

e poi in una mistress che poteva turbare i sogni di molti maschietti con “Erotica”

 

Artista capace di creare scandalo e poi di “redimersi”, da anni è la regina della musica internazionale e non sembra voler lasciare un posto che ha creato e conquistato con anni di lavoro.

E poi c’è la suora, naturalmente Suor Cristina che ha interpretato una canzone scandalosa come “Like a virgin”, facendo un video “dov’era e com’era” seguendo il perfetto dettame di Cacciari:

 

Canzone scandalosa almeno stando ad una spiegazione tarantiniana:

 

E la tipa in topless? È Veronica Maya, che interpretando “Material girl” è rimasta in topless:

 

mostrando di essere entrata così tanto nella “imitazione” che ne doveva dare a “Tale e quale” da voler condensare in pochi minuti di interpretazione la Madonna di “Material girl” con quella di “Erotica”… rischiando anche di fare la figura della “sfigatella”.

Infondo lo scandalo sta negli occhi di chi guarda…o nelle orecchie di chi sente!

Al prossimo venerdì.