Altro venerdì di pausa forzata.

Questa settimana, per problemi lavorativi e di salute.

I lavorativi: ho fatto un turno di lavoro fino alle 22 per un paio di giorni.

Di salute:

 

…sperando di non essere come Nanni in “Caro diario”.

E ora qualcosa di completamente diverso.

 

Al prossimo venerdì.