Oggi, martedì 17/05/2016 è venuto a mancare  Lino Toffolo.

Lino era un veneziano al 100% e nel mondo dello spettacolo è stato, per quanto ne so, una eccezione!

Lino per me quand’ero bimbo ha significato la canzone di “Johnny Bassotto”

 

O la sigla di “Lancillotto 008”

 

Poi crescendo l’ho apprezzato come attore (“Branca leone alle crociate”, per dirne uno) e come comico. Per tutti gli anni dell’università, la mia firma includeva una sua frase:

La salute senza i soldi è già una mezza malattia!

che mi riporta sempre alla mente la canzone “Pasta e fagioli”

 

“Gastu mai pensa”, in veneziano “Hai mai pensato”, è una struggente canzone d’amore di cui è autore

 

Chi ha avuto la fortuna di incontrarlo a Venezia, lo descrive come uno sempre con il sorriso pronto, mai schivo. Qualche giorno fa, per aiutare una mamma con passeggino a salite uno dei tanti ponti di Venezia si era fratturato un polso, ma senza perdere il sorriso, dalla sua casa salutava scherzoso i partecipanti alla Vogalonga.

…e no, no varia mai pensà de lezzar dea morte de Lino.

(…e no, non avrei mai pensato di leggere della more di Lino).

Annunci