In questi giorni abbiamo assistito ad un vero e proprio attacco!

Il tutto gira attorno ad una mail.

L’ha letta? Non l’ha letta? L’ha sottovalutata? Non l’ha proprio capita?

In tutto questo sono casino si sono formate, come sempre, due correnti di pensiero:

  1. quelli che vogliono che gridano alle dimissioni, perché un coordinatore non può fare degli errori del genere
  2. quelli, come me, che capiscono che una persona molto impegnata può non dare il giusto peso ad una comunicazione soprattutto se questa, magari, non è scritta in modo impeccabile.

Il tutto all’ombra del responsabile massimo tenuto e venerato da tutti.

Ma io dico: è ora di prendere posto! Di guardare tutti e dire “e allora perché non cominciate?”

Pubblicamente do il mio pienissimo supporto a Di Maio!

È un piacere essere al TUO fianco! Sei uno dei migliori che io abbia mai visto! Una grande persona con cui ho avuto il piacere di collaborare! 

Sei un grande Elio Di Maio!

 

Al prossimo venerdì.

P.S.

Non ho resistito a farvi questo piccolo scherzo. Elio Di Maio non esiste. Scusatemi se potete.