Post molto veloce.

Questa settimana l’ho dedicata ad un mio famigliare che ha dovuto passare molto tempo con la sanità nazionale.

Quindi non mi resta che augurarvi “Buon Natale”, Enzo Iacchetti

 

Sperando che la sfiga delle feste non vi raggiunga!

Al prossimo venerdì.

Annunci