Non ci credete?

Allora questo mi da ragione.

Sembra un controsenso ma il tutto, secondo me, è quasi un messaggio subliminale; un mostrare senza mostrare.

La pubblicità richiama quella storica in cui delle donne mostravano un forte interesse per il bell’uomo di turno:

 

solo che in questa nuova pubblicità, che tra l’altro presenta come colonna sonora “Come prima” di Tony Dallara

 

In questa pubblicità, c’è anche un ragazzo gay!

 

Ebbene sì! La ragazza e il ragazzo competono per far colpo sul “giovane” che pulisce la piscina.

Ma alla fine… vince la mamma. Simon e Garfunkel, “Mrs. Robinson”

 

Al prossimo venerdì.

Annunci