Con l’articolo della scorsa settimana su Daiarn3 ho deciso di concludere la mia “mini panoramica” sul mondo dei robot da combattimento, ovviamente l’argomento meriterebbe una trattazione piu’ completa, ma a me bastava ricordare insieme a voi alcuni dei mitici robot che hanno accompagnato la mia infanzia e dei quali mi ricordavo le sigle con piacere.

Quindi da oggi, pur rimanendo in tema di cartoni animati giapponesi, iniziero’ a parlavi di un altro filone che ho deciso di definire “fantascientifico”.

Il primo cartone di qesta categoria del quale vi parlerò, unisce la solennità di un classico della letteratura cinese, alla spensieratezza dei “beach boys” californiani. Altro

Annunci