Sarà per la prossima volta

2 commenti

Per questa settimana avevo in programma di darvi una buona notizia …
Altro

made in japan (13)

1 commento

Ho esitato fino all’ultimo per decidere se pubblicare o meno questo articolo, infatti il cartone che vi propongo ….

Altro

made in japan (12)

2 commenti

La settimana scorsa ho terminato con la categoria di cartoni dedicati al tema: “guardie e ladri”, da oggi cambio argomento e passo ad un tema più “edificante” e vi parlerò di sport. Altro

made in japan (10)

4 commenti

La scorsa settimana con l’uomo tigre abbiamo chiuso il capitolo dedicato agli eroi tristi, veri e propri esempi di virtù morale. Oggi ho deciso di cambiare genere e di parlarvi delle vicende di alcuni personaggi che non si possono decisamente considerare dei “bravi ragazzi”. Altro

made in japan(9)

3 commenti

E’ arrivato un altro venerdi’ e quindi un altro cartone animato. Vi parlerò sempre di eroi tristi abbandonando gli scenari apocalittico-post-atomici di Ken il guerriero. Altro

made in japan (8)

Lascia un commento

Dopo la pausa dedicata al D-day riprendo a parlarvi di cartoni animati giapponesi. Dopo i robot e le serie dedicate alla fantascienza, ho deciso di esplorare insieme a voi un altro genere: Altro

made in japan (7)

2 commenti

Questa settimana non ci spostiamo di molto, ma lo facciamo usando sempre dei mezzi di trasporto originali e suggestivi. Altro

made in japan (6)

8 commenti

Questa settimana rimaniamo sui cartoni di fantascienza, quello che vi propongo è ricco di poesia, e sviluppa il tema del viaggio, del quale abbiamo parlato anche la settimana scorsa. Viaggio che avviene attraverso un mezzo di trasporto molto particolare a cavallo fra passato e futuro.
Altro

made in japan (5)

4 commenti

Con l’articolo della scorsa settimana su Daiarn3 ho deciso di concludere la mia “mini panoramica” sul mondo dei robot da combattimento, ovviamente l’argomento meriterebbe una trattazione piu’ completa, ma a me bastava ricordare insieme a voi alcuni dei mitici robot che hanno accompagnato la mia infanzia e dei quali mi ricordavo le sigle con piacere.

Quindi da oggi, pur rimanendo in tema di cartoni animati giapponesi, iniziero’ a parlavi di un altro filone che ho deciso di definire “fantascientifico”.

Il primo cartone di qesta categoria del quale vi parlerò, unisce la solennità di un classico della letteratura cinese, alla spensieratezza dei “beach boys” californiani. Altro

made in japan (4)

2 commenti

Questa settimana rimaniamo in tema di robot ma cambiamo un po, in quanto abbiamo un “ospite” particolare innanzitutto perchè non fa parte della famiglia di Nagai Go, e poi per altri motivi dei quali vi parlerò. Altro

Older Entries