Secondo appuntamento con l’omaggio dedicato al grande Maestro Giuseppe Verdi.

Dopo la fortunata esperienza della prima opera, “Oberto”, aVerdi fu commissionata un’altra opera; questa volta di genere “buffo” basata su equivoci di persona: insomma un po’ la trama dei tanti “cinepanettoni” che ci hanno perseguitato in questi anni.

Altro

Annunci