38,5

Lascia un commento

Bee GeesSaturday night fever

Altro

Annunci

Think globally, act locally

1 commento

Ovvero: pensa globalmente, agisci localmente.

Il motto, secondo alcuno dovuto a David Brower mentre per altri è di Rene Dubos, è divenuto un po’ il motto degli oppositori alla globalizzazione .

La globalizzazione, cioè veder tutto il mondo come un unico mercato, la possibilità cioè di un capitalismo mondiale. Quindi lo sfruttamento delle risorse mondiali, siano esse risorse materiali o umane.

Il motto “think globally, act locally” prevede, al suo interno, lo sfruttamento, consapevole, delle risorse locali proiettandone gli effetti a livello mondiale. Un uso responsabile delle risorse: se finisco tutta l’acqua della mia zona questo avrà ricadute su tutte le zone adiacenti.

Chissà se vale anche per la musica…

Altro